venerdì 27 luglio 2007

Coincidenza o destino? | poesia d'amore

"Ci sono più gay in cielo e in terra, Papa Francesco, di quanti ne sognano la chiesa e l'omofobia." ~Jean-Paul Malfatti | Composta 19 settembre 2014.

Coincidenza o destino?

Se né io né il mio lui fossimo
entrambi due ragazzi gay,
non avremmo mai incrociato
in quel modo i nostri way.

Ma così diversi e uguali...
siamo stati sempre insieme,
così come due naufraghi...
che si vogliono tanto bene.

Per coincidenza o per destino,
ci siamo proprio incontrati...
e come nei sogni di ragazzino,
ci siamo subito fidanzati.

E se un giorno ci sposeremo...
non potrà mai esser in chiesa.
Se Dio lo voi...Lui, almeno,
per il Papa sarà sì un'offesa.

La testimone sarà la mamma,
e gli invitati sarete voi...
perché lei è madre e ci ama,
e voi avrete tifato per noi!

Allora come marito e marito,
proveremo in noi la virtù...
ed alla fine avremo capito
ch'esser gay non è un tabù.



PS. Preferisco usare la parola "gay" per essere più carina e più rispettosa della parola "omosessuale", ed anche perché, secondo il suo significato più antico, vuol dire "happy", la cui traduzione in italiano è "felice", che traduce anche il mio costante stato d'animo.

Fonte: Coincidenza o destino
Dedica: Alla mia mamma, al mio fidanzato e a tutti quelli che mi accettano o mi vogliono bene o semplicemente mi rispettano per come sono.
 
Il mio moto: "Un poeta gay è solo uno dei tanti gay poeti di ieri, oggi e domani."  ~Jean-Paul Malfatti


7 commenti:

Sonia Ortega ha detto...

JP and Rick,
Love is the most wonderful thing in the world and prejudice will
never be able to stop it.
LV U both!

*

Jean-Paul Malfatti ha detto...

Thanks, dear, we both love you so much too! ❤ ♡ ❤

Rosaria Catania ha detto...

Siete fantastici cari ragazzi
bella la tua dedica al tuo amore

Rosaria Catania ha detto...

Complimenti ragazzi bella dedica al vostro amore siete meravigliosi

Jean-Paul Malfatti ha detto...

Grazie, dolce amica, i tuoi complimenti ci lusingano e le tue parole ci incoraggiano ancor di più.

Grazie ancora e buon Carnevale!

Paolino&
Riccardo

North Vancouver

Andrea G Santoro ha detto...

Titolo: Risposta di un uomo ad un omofobo

Sei qui a chiedermi di essere umano
Ma preferisco essere un angelo

Non sai accettare che le mie braccia siano come il mare
Possono avvolgere ed amare come tu sai amare
E se bacio un uomo non commetto un peccato,
Realizzo il sogno di vivere come tutti vorrebbero: libero

Vorresti raccomandarmi ad un sacerdote ma non a Dio
Perché il mio solo posto è l’inferno ed il suo gelo
E se chiedo un miracolo posso aspettarmi silenzio,
Ma per te dovrei attendermi anche di essere maledetto

Sì il mio corpo ed il mio animo sono un’unica essenza
Tranquillamente provano piacere nel fare sesso
Nel dimostrare affetto e nel ricevere affetto con lui
Lui che ho incontrato quando credevo di meritare il nulla

No non m’importa essere padre e non sarebbe anormale
Ma non saprei rispondere alla sofferenza di mio figlio
Marchiato come alieno dall’odio ignorante di genti
Di persone che non credono che saprei crescere un uomo

Non sai accettare che le mie labbra siano come il vento
Portano un sentimento come il tuo sentimento
E se accarezzo un uomo non alimento il male,
Realizzo semplicemente me stesso come libero individuo

Vorresti raccomandarmi al dolore ma mai ad un amore
Perché il mio solo posto è la solitudine o il vuoto
E se chiedo sguardi che non siano di muta pietà
Ti senti in diritto di pestarmi per ribadire che sei giusto

Sì il mio corpo ed il mio animo sono un’unica essenza
Continuamente provano un solo e lungo dolore
Nel sapere della cecità del mondo e del suo suicidio
Che si rinnova ogni giorno per ogni uomo rimasto solo

Essere gay non è una scelta, né una delezione
Non si può correggere l’onestà di un’emozione
Essere gay è la libertà dimenticata dagli umani
Non è una follia dell’animo che svanirà domani
Essere gay non è un abominio, né peccato a Dio
È quello che sento di essere per vivere il mio io

Sei qui a chiedermi di essere umano
Io preferisco essere un angelo

Apprezzo tutto ciò che fai, scrivi...ciao dal lago di Garda

Jean-Paul Malfatti ha detto...

Bella, davvero bella...bellissima!
☆☆☆☆☆ lode e applausi!!!

Lo stesso vale per me!

Paolino ❤


He Snow White and The Magic Mirror

― Mirror, mirror on the wall, why am I gay?
― Because you are not ill!

― How come?
― Otherwise you'd be be homophobic!

Bianconeve e Lo Specchio Magico

― Specchio specchio delle mie brame, perché sono gay?
― Perché non sei malato!

― Come mai?
― Altrimenti saresti omofobo!

~Jean-Paul Malfatti

http://tinyurl.com/HeSnowWhite

***