mercoledì 18 luglio 2007

Sogno strano


Al rompere del giorno,
mentre ancora dormivo,
ho avuto un sogno strano..
troppo pazzo e cattivo.

Mi sveglio spaventato
e, tra dubbi e paura,
sono ancora incazzato
di quella fregatura.

Non so se piango o rido,
né se mi alzo dal letto;
né se mi zittisco o grido,
neanche se cambio oggetto.
[Jean-Paul Malfatti]

1 commento:

John Galaaz ha detto...

I miei complimenti. Tu sei riuscito a trasmettere veramente l'impressione di un sogno strano.