sabato 8 dicembre 2007

Sono quello che sono ...


"Lo so che non sono perfetto, né lo sarò mai! Anzi, sono solo e unicamente uno di quelli che amano dormire ma si svegliano sempre di buon umore; che salutano ancora con un bacio; che lavorano molto e si divertano di più; che vanno in fretta in auto ma non suonano ai semafori, che arrivano in ritardo ma non cercano scuse; che spegnano la televisione per fare due chiacchiere; che si alzano presto per aiutare un amico; che hanno l'entusiasmo di un bambino e pensieri da uomo; che vedano nero solo quando è buio; che sono felici il doppio quando sono riusciti a fare almeno la meta' di quello che dovevano fare e di quello che era giusto facessero; che, oltre a rispettare gli altri, rispettano anche la natura e gli animali; che, oltre ad autoaccettarsi, accettano gli altri per come sono; che non aspettano Natale per essere un po' migliori, e per sorridere e sognare ad occhi aperti, come i bambini che aspettano Babbo Natale, o la Befana che gli porta i doni nella notte dell'Epifania. Ed infine questo sono io, senza maschera né ipocrisia e soprattutto senza tabù, quindi libero nelle esperienze della vita quotidiana."
[Jean-Paul Malfatti]

4 commenti:

Matioli ha detto...

Carissimo Jean-Paul,

Come già ti ho detto tante altre volte, tu hai il dono della parola. Hai dentro di te una profondità di pensiero ed una capacità di amare che non finiscono mai di stupirmi ed hai la capacità di trasmetterle colla tua parola in modo semplice ed immediato molto di più di tanti eruditi. Per me ma penso di esprimermi anche a nome di tante altre persone alle quali hai rivolto la parola giusta al momento giusto, non sei solo questo o quello sei il nostro Jean-Paul una persona unica, una bellissima sorpresa che non smette mai di rinnovarsi e di sorprendermi.

Che dio ti benedica e ti protegga oggi e sempre.

Zio Mat, detto Don Mattioli.

AMBRA ha detto...

Mi é piaciuto tanttìssimo...
Congratulazioni!
Baci

Adilson Jorge ha detto...

Ciao, JP, come va?
Congratulazioni per tuo blog, buono di più.

a presto


Adilson
www.blogonews.blogspot.com

simonaMOMA ha detto...

Caro JP, è talmente tanto che non ti scrivo....mi sento quasi in colpa!Ma puoi immaginare quanto sia impegnata con le mie bimbe!!!!
Oggi però ho trovato il tempo per riguardare il tuo blog.....e questa tua riflessione la trovo molto bella, soprattutto perchè ognuno di noi può riconoscersi in quello che descrivi di te stesso....con una differeza, però: non tutti hanno il coraggio di mostrare quello che sono veramente, non tutti riescono ad esprimere emozioni e pensieri con tanta delicatezza e semplicità....
Sei una persona intelligente e tanto cara, sono veramente orgogliosa di avere anch'io la possibilità di poterti conoscere un poco alla volta, anche attraverso questo tuo splendido blog! Ti abbraccio forte!
Sei nel mio cuore!

tua amica Moma