mercoledì 16 gennaio 2008

Pensiero di un giovane aspirante poeta


"Io sono un ragazzo sensibile e fragile, ma il mio sangue
è italiano e mi rende forte, tenace e combattivo. La vita
mi ha insegnato che la vera forza non appartiene alle >
persone che non cadono mai, ma a quelle che quando >
cadono si rialzano."

[Jean-Paul Malfatti]

3 commenti:

rita_acfernandes ha detto...

JP
è sempre molto buon leggere i tuoi pienseri! Tu sei veramente speciale!
Bacione sul cuore, tua amica brasiliana di sempre
Rita

Shonshonoy ha detto...

hola Gei-Pi asd carino il tuo blog :D
un saluto da Shon

mmucciolo ha detto...

Nipote sei un ragazzo sicuro di se stesso la tua gioventù e il tuo ottimismo mi rende la vita più felice.

baci da zia Marli*