domenica 26 giugno 2011

Il mio 25º compleanno

Fra pochi giorni, il 30 giugno, sarà il mio compleanno e, come per istinto, mi sono ritrovato a fare un bilancio di quanto è successo in questi miei venticinque anni di esistenza sulla terra. La vita mi ha sorriso, questo è indubbio, e mi ritengo una persona fortunata...o meglio, c'è sicuramente chi sta peggio di me. Oggi non mi manca nulla dell'essenziale e quasi tutto ciò che ho desiderato fino ad ora, l'ho certamente realizzato.

Stamattina stavo riflettendo sulla mia vita amorosa, e cercavo di mettere per iscritto quello che provo e quello che sento, e, dopo alcuni minuti de riflessione ed un breve dialogo col mio cuore, sono arrivato alla conclusione che, nonostante qualche frustrazione, anche su questo particolare la vita mi ha regalato tanto e mi chiedo cosa avrò fatto di tanto bello per meritarmi tanta fortuna e felicità. Oggi mi sono finalmente accorto che amo e sono amato...ed il fatto di essere amato, nella stessa maniera e nella stessa misura in cui mi sono riuscito ad amare, conferisce un significato ancora più profondo alla mia esistenza.

Riguardo all'Amicizia, ovviamente quella con la A maiuscola, vorrei non perdere mai gli amici veri che mi circondano ora, sia nella vita reale che qua in Internet...e vorrei trovarne sempre di nuovi, perché per me gli amici sono come i fiocchi di neve, cioè sembrano tutti uguali ma ognuno è diverso dagli altri..unico e speciale, ed il fatto che, tu che ora mi leggi, sei (o un giorno potrai essere) uno di loro, mi rende ancora più felice e fortunato.

Sin da ora...cin cin, alla salute mia e tanti auguri a me!

Jean-Paul (Paolè) Malfatti

Nessun commento: