martedì 11 settembre 2012

11 anni dall'11 settembre ...


Sono passati 11 anni dall'11 settembre 2001, il giorno che cambiò la storia dell'America. Il bilancio è stato di 2.973 vittime, alle quali si aggiungono i 19 terroristi che scagliarono l'attacco. Ma nessuno nel mondo può dire di non essere stato profondamente cambiato da quel momento, né il mio papà (un americano orgoglioso e fiero di esserlo) né io (per essere suo figlio). Ed è per questo e molto di più che ora mi chiedo: 11 settembre 2001, un giorno da ricordare o da dimenticare!?




The answer is blowing in the wind (La risposta soffia nel vento)  ~Bob Dylan

"La bomba più pericolosa non è quell'atomica ma sì quell'umana. Senza di essa l'altra non esisterebbe." ~Jean-Paul Malfatti
 Nulla giustifica le guerre... e quelle dette "sante" sono le peggiori di tutte! ~Jean-Paul Malfatti

4 commenti:

leo0366 ha detto...

Caro Jean Paul, bella la storia che racconti del thanksgiving, bello tutto quello che gli immagranti hanno portato in quel paese, quello che nn si racconta molto o detto meglio mai, e che da Los Angeles, San Diego, Arizona, il Texas e tutto il sud degli Stati Uniti, apparteneva al Messico. Non e una storia inventata e vera, e purtroppo a i messicani da anni fa non sono visti come cittadini, per questi messicani, non c'e il Thanks Giving. voglio dirvi che amo l?italia, la considero la mia seconda patria. Forse non tornerai mai piu nel vostro Paese tanto amato e tanto bello. grazie e chiedo scuse per l'interruzione.. vostro Hector Mendez

Jean-Paul Malfatti ha detto...

Ciao Hector, grazie infinite per averla letta e commentata.

Richard John Mattley ha detto...

I'm an American, and I know many around the world are resentful of the US--not only because of our government or the unjust and immoral wars we have launched, but also due to this cultural infringement occurring in other countries. And I resent it, too. I don't want anyone in another country having to suffer any detriment to their own heritage and culture. The unique qualities of each nation should be cherished, and it makes the world a better and more interesting place.

But just as NOT ALL AMERICANS are good little angels, and NOT ALL AMERICANS are nasty evil criminals, NOT ALL SOLDIERS are good and NOT ALL SOLDIERS are bad. They are JUST PEOPLE and like any large group of people, most are decent, some are not, never have been and never will be.

Richard John Mattley

Jean-Paul Malfatti ha detto...

I know, darling, and somehow I'm an American too! Love you...much much more than words can say! XoXo ❤