giovedì 14 marzo 2013

Speranze rinnovate

...e dopo Gesù, Dio ci ha inviato Francesco d'Assisi!

 Chi si ricorda di questo pensierino?

"Per ricostruire credibilità ed allontanare qualsiasi sospetto sui suoi legami con la corruzione e l'arricchimento personale, la Chiesa deve svegliarsi e liberarsi al più presto possibile dalla classe politica corrotta e malata e non solo, ma anche dalla sua eccessiva opulenza e ingiustificabile prepotenza, cioè prima che sia veramente troppo tardi o rischi di cadere in una buca senza via d'uscita." ~Jean-Paul Malfatti

Ritengo ch'esso sia stato letto anche da Dio e che, dopo averlo letto attentamente, Egli non ha potuto far altro che dare una "santa" manina ai cardinali indecisi affinché decidessero di votare chi fosse il più "meritevole" del nome pontificale che gli sarebbe assegnato, cioè "Francesco".

Forse finalmente riesco a vedere un piccolo spiraglio di luce in fondo al tunnel. Papa Francesco I, so che la tua sfida sarà davvero difficile da vincere, ma dai il tuo meglio! Voglio che tu sappia che anche io ho deciso di fare il tifo per te, malgrado io non sia più cattolico da tempo.

Paolino Pan y Vino (in spagnolo in omaggio al nuovo Papa)

Frase composta e pubblicata su PensieriParole giovedì 21 febbraio 2013


 


2 commenti:

Mahria ha detto...

Che sia justo , con il tuo popolo, in tutto che ha deciso...

Jean-Paul Malfatti ha detto...

Sì, mia cara amica, anch'io mi auguro proprio di sì!