giovedì 9 maggio 2013

Se ti ami, combatti per te!

和平忍者| Peace Ninja | Ninja della Pace

Non avere paura di me! Anche se luttuosamente abbigliato in nero da capo a piedi, sono un "Ninja della Pace". Se io fossi un guerrigliero imbraccerei un fucile, ma siccome non lo sono mi limito a imbracciare la mia "pennamitraglia", tramite cui sparo le mie cartucce di fondate proteste e di giusta indignazione contro le discriminazioni e le ingiustizie di ogni sorta.


AUTOSTIMA e CORAGGIO

Ogni tanto tutti dovremmo specchiarci, guardarci con attenzione e innamorarci di noi stessi. Se noi non ci apprezziamo, non ci accettiamo è normale che abbiamo paura che gli altri non lo facciano con noi. Una paura che può alimentare insicurezza e, quindi, incidere negativamente sul livello dell'autostima. Per cambiare vita, o perlomeno cercare di riuscirci, non bisogna né cancellare il presente né dimenticare il passato. Inoltre, queste sono due cose quasi sempre impossibili da fare (soprattutto la seconda). Comunque un buon inizio sarebbe quello di aprire o riaprire la porta dell'autostima, la finestra della fiducia in se stesso e la grata del coraggio. Però, tuttavia, non possiamo dimenticare che ispirare qualcuno a cambiare le proprie scelte o idee, vivere a modo nostro o, semplicemente, seguire i nostri esempi è una cosa; forzarlo o mettergli pressione ne è tutta un'altra. Essere in grado di prendere delle buone decisioni, magari in tempi rapidi, è una vera e propria arte: tutta la nostra vita si sviluppa attraverso le nostre scelte e siamo sempre posti di fronte a nuove sfide da superare, giorno dopo giorno. Ho le mie convinzioni e le mie opinioni così come gli altri hanno le loro, ma ci sono delle occasioni in cui mi permetto di vedere il mondo da un altro punto di vista, da una prospettiva differente che possa stimolare nuove idee, intuizioni e scoperte, soprattutto quando quelle vecchie non mi soddisfano più. Mi sforzo sempre di rispettare il punto di vista degli altri e quando prendo una decisione cerco di tener conto dei pro e dei contro e di tutte le informazioni affidabili e chiare in merito, anche se sono in contrasto con la mia visione delle cose. La vita è talmente imprevedibile, piena di cambiamenti che il "mai" e il "per sempre" sono parole praticamente usate solo per la teoria. Se tornassi nel passato forse mi andrebbe di cambiare qualcosa, ma, nell'intimo e nell'essenza che mi contraddistinguono, mi piacerebbe continuare ad essere il me stesso di oggi.


IL KARATE e LA PENNA

Chi si muove con cautela e con obbiettivi chiari tende sempre ad arrivare più lontano e con meno fatica, soprattutto se ha la testa sulle spalle piuttosto che delle gambe forti e agili. Il karate mi ha insegnato che noi esseri umani abbiamo tutti il diritto ad una dignità e ad una difesa disciplinata guidata dal buon senso, dalla ragione e dalle virtù naturali della prudenza e della temperanza. Sul tatami, il karate è la mia forza ed anche la mia arma di difesa e di attacco. Ma fuori dalle palestre, nel quotidiano, preferisco usare un'arma ancora più pacifica, ma non meno efficace: la penna! Se io fossi un guerrigliero imbraccerei un fucile, ma siccome non lo sono mi limito a imbracciare la mia pennamitraglia, tramite cui sparo le mie cartucce di fondate proteste e di giusta indignazione contro le discriminazioni e le ingiustizie di ogni sorta. La lettura mi ha appassionato da piccolo e mi appassiona tutt'ora, e grazie ad essa ho potuto coltivare e sviluppare anche un'altra mia passione: la scrittura. Quando scrivo, mi sento più giusto di come sono nella mia realtà, di occuparmi delle mie passioni, dei miei istinti, dei miei bisogni e dei miei desideri più intimi e profondi, facendomi diventare più flessibile e meno esigente non solo con gli altri ma anche e soprattutto con me stesso.


(Jean-Paul Malfatti) Incastro di frammenti (frasi e aforismi) su stati d'animo: autostima, coraggio, buon senso e benessere.


"Se ti ami, combatti per te!" ~Jean-Paul Malfatti

http://tinyurl.com/PP135786
http://tinyurl.com/PR7844XX
http://tinyurl.com/AP021211

Nessun commento: