lunedì 16 giugno 2014

EUREKA ! ! ! | Jean-Paul Malfatti























I pedofili e gli stupratori

La scienza dell'uomo ha scoperto che i pedofili e gli stupratori hanno due cxxxi: uno normale vicino al cxxo ed uno extra al posto della testa. Scusatemi per le parole forti e (forse) fuori luogo, ma quando mi si tocca la famiglia, gli amici e soprattutto i piccoli e le ragazze e donne indifese, non ci vedo più, anche se siamo su internet. Oltre a questo, secondo me, un uomo non è un uomo solo perché ha un paio di polpette e una crocchetta premute tra le gambe. Un uomo è un uomo quando ha il coraggio di staccarsi dal suo ossessivo e sfrenato maschilismo, una vanità e una presunzione smisurate che non servono a nient'altro che ingigantire la sua insensibilità e la sua aggressività, soprattutto verso i più deboli e fragili. E quanto a me, che sono gay e soprattutto vivo da gay, non sono poche le occasioni in cui mi sento ancora più uomo di quelli che dicono di esserlo ma non lo sono affatto, anche quando mi va di fare la pipi confortevolmente e elegantemente seduto su una latrina carina ina ina (tutta pink e glitterosa) da far invidia non solo a Boy George, ma anche a Elton John.

Autore: Jean-Paul Malfatti, aspirante poeta e libero pensatore.


Nessun commento: